“Mai dire mai” di Ilaria Iodice

Ho detto nella vita:

Mai MAI rimarrò a Napoli. Me ne voglio andare, voglio un altro mondo… Questa città è diventata il mio primo amore, se non un’ossessione.

Facevo l’università e preparavo gestione/economia/organizzazione delle imprese culturali, ma mai MAI voglio organizzare eventi. Che lavoro di merda, una scommessa continua… L’esperienza lavorativa che più mi ha fatto crescere e dato risultati è stata fare la direttrice artistica di un’associazione culturale che organizza eventi.

Scoprii che i gatti che non hanno avuto le cure della madre nei primi tre mesi di vita hanno problemi comportamentali, mai MAI mai adotterò un gattino più piccolo di tre mesi… Ho trovato una gatta di pochi giorni che è diventata la mia gatta, senza aver ricevuto le cure della madre nei primi tre mesi di vita, è totalmente pazza ed io la adoro.

Mi piaceva scrivere e magari potevo farne un lavoro, ma mai MAI mai nella vita voglio fare la giornalista, e tanto meno d’inchiesta, voglio essere libera ogni riga che scrivo… Ho scritto un post animata dallo sdegno, che quotidianamente mi pervade, verso la gestione del patrimonio artistico di questa città e migliaia di persone mi hanno fatto i complimenti per “l’articolo”, qualcun altro mi ha offerto un lavoro per la sua testata, ed io continuo ad farmi problemi ad ogni riga che scrivo.

Mai MAI dire mai, uagliù.

Ilaria Iodice, 2013

Pubblicato da

Ex-giocatrice di calcio, appassionata di Napoli e del Napoli. Amo scrivere 🖋

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...