BLOG

Mi piace scrivere e condividere sentimenti

Franco

Una volta durante la notte mi sono alzato, sono venuto in questa stanza e ho guardato in faccia la mia paura, con attenzione, e la crisi si è risolta. Non è facile, perché in quel momento ti senti un essere sbattuto nel nulla, non hai legami con niente. È la notte oscura di San Giovanni […]

Continua a leggere

‘O quatt’ ‘e maggio

 E tenevo ‘na bella putechellach’avevo fatto tanto p’accurzá.Soglia ‘e marmo, bancone musticella,ce asceva chellu ppoco pe campá.  E avevo una bella bottegache avevo fatto tanto per cominciare.Soglia di marmo, bancone di legno,ne ricavavo quel poco per vivere.  Vene ‘o padrone ‘e casa,dice: “‘A mesata è poca.Mettitece ‘a si-locae ‘un ne parlammo cchiù”.  Viene il padrone […]

Continua a leggere

Maggio

Ncopp’a nu balcone ‘e fronne, dint’ a nu silenzio ‘e rose, me parla tutto’ nzieme nu penziero. E Maggio – suspiro verde d’ ‘a Primmavera – cunnuleia chianu chiano ‘a stanchezza ‘e stu core, c’ ‘ o riturnello antico ‘e na canzone, c’ ‘ a voce, malinconica e doce, ‘e na campana. Giuseppe Carullo

Continua a leggere

Vivere nel nostro sogno

Fu la prima volta che ti apristi a me. Il primo e ultimo scorcio su quella vita di cui io non sapevo nulla. Avrei voluto chiederti tante cose, riempirti di domande e poi di baci. Rassicurarti che quel sogno poteva non finire, che avresti potuto non svegliarti più, se solo mi avessi chiesto di restare […]

Continua a leggere

Auguri Barbra

Stamattina, in occasione del 80esimo compleanno di Barbra Streisand – mamma mia, che femmina tosta! – mi piace condividere il ricordo di uno dei suoi film che più ho amato: “Come eravamo”, ovvero “The way we were”.Forse la prima volta che l’ho visto ero troppo piccola per coglierne appieno eventi e situazioni; anzi, a dir […]

Continua a leggere

Perché non parli della guerra?

https://www.raiplaysound.it/programmi/jackfollaundjnelbracciodellamorte “Albatros senz’occhi” mi ha scritto Linda da Udine, rimproverandomi: “perché non hai detto una parola sull’invasione dell’Ucraina?”. Perché Radio 1 di occhi ne ha infiniti. Che poteva aggiungere il mio sguardo? Ho cercato d’intrattenervi parlando d’altro, perché la guerra ci era entrata dappertutto. Ed è così che ti voglio rispondere. Tutti noi ci siamo […]

Continua a leggere

Penziere

Penziere mieje, levàteve sti panne, stracciàtev’ ‘a cammisa, e ascite annuro. Si nun tenite n’abito sicuro, tanta vestite che n’avit’ ‘a fa? Menàteve spugliate mmiez’ ‘a via, e si facite folla, cammenate. Si sentite strillà, nun ve fermate: nu penziero spugliato ‘a folla fa. Currite ncopp’ ‘a cimma ‘e na muntagna, e quanno ‘e piede […]

Continua a leggere

GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL’IMPEGNO IN RICORDO DELLE VITTIME INNOCENTI DELLE MAFIE

Voglio celebrare questa giornata con i versi di Peppino Impastato, una delle tantissime vittime che la mafia ha fatto nel nostro paese, ricordando che oggi è anche la giornata mondiale della poesia. E venne da noi un adolescentedagli occhi trasparentie dalle labbra carnose,alla nostra giovinezzaconsunta nel paese e nei bordelli.Non disse una sola parolané fece […]

Continua a leggere

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...