When Naples tells

The soul of Naples opens up to those who are willing to seize it, and since then he remains enchanted, almost a prisoner. That soul unfolds through the ancient streets, accompanies the gaze and the senses, it arrives in the squares framed by the alleys, rises in the domes of the churches, without getting lost […]

Continua a leggere

STANOTTE A NAPOLI… secondo Ilaria

L’anima di Napoli si schiude a chi è disposto a coglierla, e da allora ne resta incantato, quasi prigioniero.Quell’anima si dipana per le strade antiche, accompagna lo sguardo ed i sensi, arriva nelle piazze incorniciate dai vicoli, si innalza nelle cupole delle chiese, senza perdersi nemmeno nel cielo azzurro, e continua a raccontarsi ad ogni […]

Continua a leggere

L’ULTIMO NATALE

Ricordo tutto questoin questo giorno che è sempre stato speciale,in questo giorno che ho sempre amato festeggiare,perché nel futuronon potrà mai esserecome quello che ricordo. Non mi manca peròla malinconia necessariaper augurarvi un felice Nataleanche senza palle appese all’albero,anche senza luci e senza tovaglia,perché pur dimenticandoricordiate che Natale è sempre Natale. Auguri di cuore a […]

Continua a leggere

CASA CAVALLO

Ogni volta sorridendouno solo è il pensiero nella sua testa.Uno solo, fatto di due parole:casa cavallo. Ilaria Iodice

Continua a leggere

ncopp’ a nu tren’

Vurriaferma’ stu tren’ nu mumentolassannel’ parti’ quann’ je so’ scis’. Guardass’quanta gent’ ‘o sta ‘spettannoguardass’ quantu tiemp’ je c’agg’ mis’. Ma ncopp’ a nu tren’ sto guardann’ a for’ferm’, guardann’ tutt’ ca se mov’sì, je ncopp’ a nu tren’ sto guardann’ a for’. Ilaria Iodice

Continua a leggere