“AMMORE ‘E MARENARIELLE” testo di Giuseppe Carullo, musica di A. Giancola

Chille stanno ‘e casa vicino vicino Chille so’ crisciute balcone e balcone. Isso s’è appicciato comm’ ‘o ffuoco d’ ‘e lampare. Essa è fredda e muta comm’ ‘a luna mmiez’ ‘o mare. Ma ll’ammore – piscatore, c’ ‘o lanzaturo – l’ha fatte appezza’. Ohè!… Comme so’ belle sti ‘nnammuratielle! So’ figlie ‘o mare sti marenarielle: […]

Continua a leggere