Memorie da una casa di morti

Le catene caddero. Io le sollevai… Volevo tenerle in mano, guardarle per l’ultima volta. Ora mi meravigliavo pensando che un momento prima stringevano le mie gambe.“Su! Dio vi accompagni, Dio vi accompagni.!”, dissero i forzati con le loro voci ruvide, affannose, ma che avevano un accento di soddisfazione.Si, Dio ci accompagni! La libertà, una vita […]

Continua a leggere

SENZA PIETRE NON C’È ARCO

Ieri sera, mentre aspettavo l’ascensore, guardando le colonne del mio palazzo mi è tornato in mente questo passaggio delle “Città invisibili” di Italo Calvino. È il caso di ripassare la lezione. Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra.– Ma qual è la pietra che sostiene il ponte? – chiede Kublai Kan.– Il ponte non […]

Continua a leggere

PAURA DEI SOGNI

Tu hai paura del potere dell’immaginazione. E ancora di più, hai paura dei sogni. Hai paura della responsabilità che potrebbe cominciare nei sogni. Però non puoi evitare di dormire, e se dormi, i sogni verranno. Quando sei sveglio, puoi anche riuscire a controllare l’immaginazione. Ma non puoi mettere a tacere i sogni.Murakami

Continua a leggere

LE MEZZE VERITA’ di Elizabeth Jane Howard

Ambientato e scritto alla fine degli anni sessanta del secolo scorso, “Le mezze verità” (Fazi editore) tratteggia l’affresco di una famiglia – marito e moglie alle loro seconde nozze e i figli di primo letto di entrambi – colta nel momento in cui i figli lasciano il nido. La trama: Browne-Lacey ha da poco sposato […]

Continua a leggere

Questo voleva dirgli

Quella mattina Cardillo l’aveva portata sul lungomare, a via Caracciolo. Stavano passeggiando lentamente, trascinati da un torrente di folla bramosa di riscaldarsi al tiepido sole di quella vigilia di Natale, quando lui cominciò a incalzarla. «Allora, Serenè? Ce staje penzanno ancora? Lo sai che se non esci da questo giro prima o poi quella merda […]

Continua a leggere