“Passo” di Giuseppe Carullo

Passo,
con la mia vita
che sgretola
i suoi
inutili giorni,
le sue
inappagate notti,
passo.
E percorro
il sentiero
del mio
pallido inverno
mentre
lo stagno opaco
dell’indifferenza
macera
le foglie cadute
delle mie illusioni.

Giuseppe Carulo

Pubblicato da

Ex-giocatrice di calcio, appassionata di Napoli e del Napoli. Amo scrivere 🖋

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...