LIBERO BOVIO di Giuseppe Carullo

Oggi nel cielo sfrecciano le rondini. Maggio sorride tra canzoni e rose. Torna, o Poeta! Il mare è un incantesimo, vibrano l’onde e “parlano le cose”. Torna a cantare ancora la tua Napoli, come nei tempi gai del suo fulgore. Fa che risuoni dai giardini e i vicoli la voce del Silenzio cantatore. Guarda, a […]

Continua a leggere