STAZIONE

Nu silenzio ‘e luna,

‘ncopp’ ‘a nu mare d’asfalto.

E luntano, ‘a stazione.

Na staziuncella ‘e paese,

n’uocchio ‘e luce,

l’unica cosa viva

dint’ all’aria blu.

‘A vita che corre,

e se sperde, ogne tanto,

‘ncopp’ ‘e binarie

d’ ‘e llusinghe ‘e dimane.

Giuseppe Carullo, Nustalgia

Pubblicato da

Ex-giocatrice di calcio, appassionata di Napoli e del Napoli. Amo scrivere 🖋

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...