“Stamattina mi fermo” di Ilaria Iodice

Innervosita dall’Erre2, mi fermo nella Napoli dei Borbone.
Così presto la mattina, ci sono poche persone, ed è il vento a darmi il buongiorno con una carezza.
Il sole è già caldo, la piazza accoglie placida ed immobile il cielo azzurro.
Il mare ammicca da lontano, di fronte a me le otto facce di marmo di otto re della Napoli che fu – mi guardano, ed io penso ad un passato che non ho mai vissuto, ma di cui sento la voce, costantemente, anche adesso mentre sbircio Piazza del Plebiscito da dietro la criniera di un fiero leone di piperno.

Ilaria Iodice, 2012

Pubblicato da

Ex-giocatrice di calcio, appassionata di Napoli e del Napoli. Amo scrivere 🖋

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...