ANNO NUOVO di Giuseppe Carullo

Na vota Gennaio m’era amico,

me purtava nu desiderio nuovo

dint’ ‘a nu suonno antico,

na frennesia lucente

‘ncopp’ ‘a ddoie labbra rosa.

Mò, Gennaio, è pe mme ‘o primmo grano

‘e nu rusario ‘e penziere,

ianco e friddo

comm’ ‘a n’acquasantiera,

e ‘mmita a pregà

stu core ca spisso sbaréa.

Giuseppe Carullo, Nustalgia

Pubblicato da

Ex-giocatrice di calcio, appassionata di Napoli e del Napoli. Amo scrivere 🖋

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...