“A SUD DEL CONFINE, A OVEST DEL SOLE” di MURAKAMI

Divorato in due giorni, durante lo scorso week-end.
Al momento è il libro più realistico di Murakami, tra quelli che ho letto, eppure anche questo incantato e incantevole. È una storia d’amore delicata e poetica in cui si intrecciano presenza e abbandono: a un certo punto, quando tutto sembra ‘a posto’, qualcuno ricompare e mette in discussione tutto quello che è stato costruito (o abbattuto) nel frattempo.

 La mia citazione preferita:

 Le promesse, seppur vaghe, rimangono per sempre scolpite nell’animo.

Pubblicato da

Ex-giocatrice di calcio, appassionata di Napoli e del Napoli. Amo scrivere 🖋

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...