BORGO MARINARI di Giuseppe Carullo

Ti ho ritrovato con il tuo scenario di mare e cielo, Borgo Marinari, dove tra la scogliera e i vecchi vicoli forse ho lasciato i sogni miei più cari. Una campana, dall’antico tempio, piange sul mare l’agonia del sole, e l’eco sembra che sussurri all’anima un’armonia di tenere parole. Mi pare che da rive lontanissime […]

Continua a leggere