CARDILLO

Nella Dinamo Partenope gioca Cardillo, un ragazzo pieno di talento, dal carattere spumeggiante e allegro; è impulsivo e ostenta una sicurezza circa le proprie capacità di calciatore che non lo rendono sempre simpatico a tutti.La voglia di sfondare e di poter alzare il tenore dell’esistenza sua e della propria umile famiglia, lo portano a fare scelte […]

Continua a leggere

Questo voleva dirgli

Quella mattina Cardillo l’aveva portata sul lungomare, a via Caracciolo. Stavano passeggiando lentamente, trascinati da un torrente di folla bramosa di riscaldarsi al tiepido sole di quella vigilia di Natale, quando lui cominciò a incalzarla. «Allora, Serenè? Ce staje penzanno ancora? Lo sai che se non esci da questo giro prima o poi quella merda […]

Continua a leggere

Perché questo titolo?

Presi l’involucro dalle sue mani. Lo aprii. C’era un manoscritto… no, non era scritto a mano, ma al computer. Più di duecento pagine dal titolo: CHI AMA NON DIMENTICA. Gli chiesi perché l’avesse intitolato così. Lui sorrise contento per quella domanda. Mi ricordò che quella era stata la dedica di Cardillo a Serena, nell’ultima partita. […]

Continua a leggere

‘O miracolo

Famme murì cuntento… levami la collanina che ho al collo e mettitela addosso! ‘A Maronna d’o Carmene ti proteggerà. Mò… ce lo dico io, appena ‘a veco, appena ‘a veco… Nel vederlo spirare, il cuore di Carmine cominciò a battere all’impazzata. Rimase impietrito, con lo sguardo fisso nel vuoto. Poi si scosse. Lo baciò sulla […]

Continua a leggere

“La chiamata”

Lo studio del notaio è al centro di Napoli, proprio di fronte alla stazione Toledo. Per evitare il traffico, prendo il treno e poi la coincidenza con la metro. Quando scendo alla mia fermata e comincio a risalire su per le scale mobili, vengo avvolta da un perfetto gioco di colori e luci che hanno […]

Continua a leggere