SENZA PIETRE NON C’È ARCO

Ieri sera, mentre aspettavo l’ascensore, guardando le colonne del mio palazzo mi è tornato in mente questo passaggio delle “Città invisibili” di Italo Calvino. È il caso di ripassare la lezione. Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra.– Ma qual è la pietra che sostiene il ponte? – chiede Kublai Kan.– Il ponte non […]

Continua a leggere

Poesia

E poi fate l’amore.Niente sesso, solo amore.E con questo intendo i baci lenti sulla bocca,sul collo, sulla pancia, sulla schiena,i morsi sulle labbra, le mani intrecciate,e occhi dentro occhi.Intendo abbracci talmente strettida diventare una cosa sola,corpi incastrati e anime in collisione,carezze sui graffi, vestiti tolti insieme alle paure,baci sulle debolezze,sui segni di una vitache fino […]

Continua a leggere

“L’amante e altri pensieri sull’amore”

Non trovo più un libro.Son certa di averlo visto qui intorno meno di una settimana fa, ma ora sembra scomparso. Mi andava di leggerne un brano, quello del cappello. Probabilmente, però, meglio che non l’abbia trovato, in questi giorni ho molte cose da fare e sarebbe andata a finire che lo avrei riletto tutto, dato […]

Continua a leggere

NON LASCIARMI

Così quella sensazione mi afferrò di nuovo, sebbene cercassi di allontanarla: la sensazione che fosse ormai troppo tardi; che c’era stato un tempo in cui tutto avrebbe avuto un senso, ma che avevamo perso l’occasione, e che ci fosse qualcosa di ridicolo, di riprovevole addirittura, nel modo in cui stavamo pensando e pianificando il futuro. […]

Continua a leggere